Loading...

Non solo protocolli di emergenza... acquisire competenze per una presa in carico di pazienti con disabilità: l’utente sordo e l’utente con disturbo dello spettro autistico.

Precedente | Blog-News | Corsi e Formazione | Notizie | Notizie | Corsi e Formazione

Presa in carico del paziente con disabilità.

  • news autismo-lis

Italia Emergenza è un centro di formazione prevalentemente dedicato al training per operatori di area critica e dell’emergenza.
Nel corso degli anni, soccorso dopo soccorso, paziente dopo paziente, ognuno di noi capisce che non è sufficiente basarsi solamente sui protocolli. Le situazioni che si affrontano, non solo di emergenza, hanno le più diverse sfaccettature.
Tra i numerosi pazienti ed utenti a cui possiamo interfacciarsi è necessario poter tutelare e prendere in carico al meglio soprattutto coloro che sono più fragili e la cui comunicazione risulta maggiormente difficoltosa e coloro che presentano delle disabilità.
Per questo il coordinamento didattico del centro di formazione Italia Emergenza, ha elaborato due nuovi percorsi formativi rivolti agli operatori sanitari con il focus alle persone con particolari fragilità, nello specifico ai pazienti sordi e ai pazienti con disturbi dello spettro autistico.
Queste due tipologie di persone con cui possiamo interfacciarci quotidianamente durante la nostra attività professionale hanno necessità di essere innanzitutto comprese e prese in carico con delle modalità non convenzionali, proprio nel rispetto e nella tutela della situazione specifica.
Per questo è necessario che l’operatore sanitario acquisisca strumenti specifici e più approfonditi rispetto a quelli di uso quotidiano.

Nel corso rivolto al paziente sordo verrà illustrata la L.I.S., ovvero la lingua dei segni italiana, il mezzo di comunicazione che usano abitualmente la persone sorde, sfruttando il canale visivo-gestuale. Viene considerata una lingua a tutti gli effetti in quanto possiede una grammatica e sintassi proprie. Infatti, i segni usati dalle persone sorde, non sono semplicemente una sequenza di gesti illogici ma, appartengono ad un registro linguistico vero e proprio, con delle regole precise, riconosciuto dal parlamento europeo nel 1988.Il primo passo per introdurre le persone udenti a una lingua visivo - gestuale, come la LIS, consiste nella stimolazione dell’uso della vista, delle mani e dell’intero corpo per comunicare.

Con l’apprendimento della LIS, gli infermieri, i medici e i diversi professionisti sanitari, potranno rappresentare una figura professionale in grado di erogare lo stesso tipo di accoglienza e assistenza sanitaria alle persone sorde, in ambito ospedaliero e direttamente nel territorio.
I partecipanti al corso acquisiranno le conoscenze base della LIS, sia teoriche, che pratiche, e approfondiranno lo studio della terminologia e dei contesti socio-sanitari con l’ausilio di dialoghi tipo (es. paziente sordo-infermiere segnante). Il lavoro verterà sull’acquisizione di termini specifici del campo sanitario : parti anatomiche, sintomatologia del paziente, termini propriamente ospedalieri.

Il corso "disturbo dello spettro autistico; dalla diagnosi agli interventi riabilitativi" è un corso in modalità FAD indicato a tutti i professionisti sanitari, in modo da fornire competenze specifiche nel riconoscimento di questo disturbo e nella messa in pratica di prese in carico adatte alla tipologia di paziente. Il corso è composto da 5 moduli, il primo sarà incentrato sulle caratteristiche generali e la diagnosi, tenendo come riferimento le linee guida specifiche e le raccomandazioni cliniche. Il secondo modulo parlerà invece della sindrome di Aperger e lo sviluppo delle emozioni nello spettro autistico. Nel modulo 3 saranno evidenziati gli interventi terapeutici Evidence Based descrivendo la CAA, l’approccio cognitivo-comportamentale, la terapia multisistemica in acqua e il video modeling. Nel 4° modulo di parlerà dei comportamenti problematici e della sessualità, mentre nell’ultimo modulo verrà trattato il P.E.I.
Il corso fornisce un’ampia e completa visione dei disturbi delle spettro autistico, creato appositamente per fornire strumenti di conoscenza più ampia a tutti gli operatori sanitari.
Questo evento formativo on-line è disponibile a partire dal 25 maggio.

Il calendario didattico relativo a questi eventi formativi è disponibile a questo link


Maggio 2021